I consigli da seguire durante le festività per mantenere la linea

aspettando il nataleCase abbellite con Presepi ed alberi di Natale, negozi e strade illuminate con luci e addobbi, la ricerca del dono natalizio originale da regalare a parenti e amici e perché no la corsa al regalo dell’ultimo minuto. L’atmosfera natalizia è sempre molto contagiosa ed anche i più scettici cedono agli obblighi di tradizione come auguri, festeggiamenti e regali.

A proposito di regali, il Natale lascia come dono a tutti noi chili di troppo da dover smaltire a causa degli stravizi alimentari a cui abbiamo ceduto. Si incomincia l’8 dicembre e si finisce il 6 gennaio, giorno dell’epifania che come ben noto tutte le feste porta via. Un lungo periodo fatto di aperitivi, pranzi e cenoni interminabili dove le calorie eccedono, i centimetri del girovita aumentano e l’attività fisica viene ridotta drasticamente. Ma come possiamo non mandare in frantumi i sacrifici fatti dopo l’estate per ritrovare la linea e sopravvivere a pranzi e cenoni delle feste? Adottare uno stile di vita sano dovrebbe essere un’abitudine quotidiana. Avere un’alimentazione equilibrata, variando e alternando i cibi, è possibile anche a Natale. Durante le festività sulle nostre tavole arrivano cibi che non vengono abitualmente consumati durante l’anno e spesso si tratta di cibi molto calorici.

La regola d’oro da rispettare durante le due settimane di follia alimentare è moderazione. Basterà consumare i cibi proibiti nelle giuste quantità senza per questo privarsi del loro piacere ma soprattutto concederseli solo durante la giornata di Natale e Capodanno; durante le altre giornate del periodo delle festività, attenersi ad un’alimentazione corretta, senza eccessi. Un consiglio da seguire, che farà bene anche al vostro portafoglio, è quello di riempire i carrelli della spesa in base alle reali esigenze di consumo. Eccedere negli acquisti significa darsi l’autorizzazione a mangiare cibi proibiti anche nei giorni successivi pur di terminarli. Cucinate con cotture a vapore, alla piastra, alla griglia o al forno insaporendo i vostri piatti con aromi e spezie limitando cosi il consumo di olio e sale. Accompagnate i vostri secondi sempre con un bel piatto di verdure fresche di stagione. Dopo le abbuffate non dimenticate di fare un po’ di movimento ricordando di spostarsi il più possibile a piedi e preferendo le scale al posto dell’ascensore.

Buone feste a tutti!