Scegli 5 porzioni di colore diverso al giorno

colori_benesserePrima di iniziare a mangiare quando siete a tavola guardate nel vostro piatto: tanti colori, tanta salute. I piatti colorati oltre a rendere più allegro il momento del convivio racchiudono dentro di sé tanta ricchezza nutritiva. I colori caratterizzano soprattutto la frutta e la verdura e a ciascun colore corrispondono vitamine e fitonutrienti diversi, indispensabili per garantire il benessere del nostro organismo. Proviamo ad analizzarli.

Giallo – arancio: gli alimenti come l’albicocca, l’arancia, la carota sono ricchi di betacarotene, una sostanza indispensabile per potenziare la vista e per stimolare la crescita ed il differenziamento cellulare. Il betacarotene (precursore della vitamina A) ricopre un ruolo determinante nel combattere l’invecchiamento cellulare poiché, accumulandosi nel derma sottocutaneo, contrasta l’azione dei radicali liberi e protegge la pelle dalle radiazioni ultraviolette.

Rosso: pomodori, peperoni, angurie, arance rosse, fragole. Questi alimenti si differenziano dagli altri per l’alto contenuto di licopene. Il licopene, con le sue spiccate proprietà antiossidanti, è da sempre oggetto di interesse scientifico perché combatte l’invecchiamento, le malattie cardiovascolari e persino alcune forme tumorali come tumore alla mammella e alle ovaie nelle donne e alla prostata negli uomini.

Blu – viola: i frutti di bosco, le melanzane, le prugne sono caratterizzate da un pigmento viola, le antocianine. Presenti abbondantemente anche in alcuni alimenti rossi come arance, fragole e ciliegie, il colore delle antocianine è nemico dei tumori e delle malattie dell’apparato cardiocircolatorio mentre previene la fragilità dei capillari sanguigni, protegge la vista e tiene lontano sovrappeso e tumori.

Verde : la maggior parte della verdura e alcuni frutti come il kiwi sono ricchi di clorofilla e di carotenoidi con elevata azione antiossidante; numerosi studi hanno dimostrato che questi pigmenti proteggono dalle patologie coronariche e prevengono molti tipi di tumore. Oltre a contenere magnesio e vitamina C, sono la miglior fonte di acido folico e folati, un gruppo di vitamine fondamentali per ridurre il rischio di sviluppare aterosclerosi e per le donne in gravidanza di sviluppare difetti del tubo neurale fetale.

Bianco: frutta e ortaggi del gruppo bianco (aglio, cavolfiore, finocchio, mela) sono una miniera di benessere perché ricchi di fibre, di vitamine e di sali minerali come il potassio che ha un ruolo rilevante nel mantenimento del tessuto osseo, nella prevenzione dell’ipertensione e delle patologie cardiovascolari. Contengono gli isotiocianati che prevengono l’invecchiamento cellulare e la quercetina, un potente antiossidante che difende l’organismo dal rischio di tumori. Inoltre aglio, cipolle e porri contengono l’allilsolfuro che rende il sangue più fluido riducendo così il rischio di formazione di trombi.

Ricordate: frutta e verdura garantiscono al nostro organismo un pieno di vitalità e salute aumentando le nostre difese immunitarie e riducendo il rischio di sviluppare obesità, diabete, tumori e malattie cardiovascolari. Variate sempre frutta e verdura